Epistolario

Epistolario

Volume IV 


Acquista

€ 55,00

Online

Presso il negozio più vicino

Consulta la mappa
Famiglia: (Libri)
Strumento/materia: Storia della musica
Codice: ANSC031
ISBN: 9788884912923
Tipologia: libro
Genere: classica
Pagine: 658
Formato: 17x25 cm
Confezione: Cartonato

Fra i disagi di una vita quotidiana sempre più difficile da organizzare, Beethoven, nelle lettere fra il 1817 e il 1822, è quasi completamente assorbito dalla battaglia legale contro la cognata (che egli sprezzantemente soprannominò "Regina della notte") e l'ambiguo comportamento della municipalità viennese per la tutela del nipote Karl. Prosegue, pur tra mille difficoltà, l'attività creativa, e, accanto alla "musica per il pane" (come egli stesso usava chiamare le armonizzazioni di canti popolari commissionategli da George Thomson e altri pezzi d'occasione), Beethoven inizia la composizione della Missa Solemnis portando allo stesso tempo a compimento le ultime quattro Sonate per pianoforte op. 106, 109, 110, 111. Nel frattempo gli editori austriaci, tedeschi, francesi e inglesi competono per stampare la sua musica. Iniziano i contatti con gli ambienti londinesi con progetti che Beethoven accarezzerà per molti anni ma che non riuscirà a realizzare. Una corrispondenza come sempre varia, ricca e intensa, che riflette pienamente il mondo interiore del grande musicista, "infelice uomo felice".

Condividi