'Il bambino e la musica' - a cura di Silvia Biferale


'Il bambino e la musica' - a cura di Silvia Biferale
Qual è il modo giusto per far crescere i bambini con la musica? Gli esperti dell’Aigam festeggiano dieci anni di attività con un libro che svela i segreti della Music Learning Theory a insegnanti, educatori e genitori.

Non è mai troppo presto per la musica.
Secondo la Music Learning Theory di Edwin E. Gordon l’apprendimento musicale comincia fin dall’età neonatale e, ancora prima, nel pancione della mamma. Partendo da questa premessa la teoria dello studioso americano punta a favorire lo sviluppo dell’attitudine musicale di ciascun bambino a partire dalla primissima infanzia, secondo le sue potenzialità, le sue modalità e, soprattutto, i suoi tempi.

In Italia il progetto è portato avanti dall’Associazione Italiana Gordon per l’Apprendimento Musicale: l’unica ufficialmente riconosciuta dal professor Gordon. Presieduta da Andrea Apostoli, l’Aigam vanta un’intensa attività educativa: sono oltre 7000 i bambini attualmente iscritti ai corsi di “Musicainfasce®”, “Sviluppo della musicalità®” e “Alfabeto della musica®” in oltre 80 città italiane, presso asili nido, scuole dell’infanzia e istituti privati.

A dieci anni dalla fondazione, l’Aigam mette a frutto questa vasta esperienza - che ha segnato un’impronta indelebile nel panorama italiano dell’educazione musicale – nel volume Il bambino e la musica a cura di Silvia Biferale (EC 11731). Il libro si rivolge agli insegnanti, agli educatori e ai genitori, e raccoglie i contributi di esperti docenti e specialisti.


Vai alla scheda prodotto.
Leggi il comunicato stampa (PDF).


25/11/2010

Condividi