Il legno che suona

Il legno che suona

Il legno che suona

Dai boschi della Val di Fiemme ai teatri di tutto il mondo. 70 anni di passione per la musica


Acquista

12,50 €

Online

Presso il negozio più vicino

Consulta la mappa
Famiglia: Argomenti Vari
Strumento/materia: Varia
Marchio: CIRESA
Codice: 9788897760399
ISBN: 9788897760399
Tipologia: libro
Genere: classica
Pagine: 93
Formato: 16 x 24 cm
Confezione: Brossura

Il legno che suona è quello dei grandi e rari abeti di risonanza della Val di Fiemme. Alberi secolari la cui fibra è perfetta, regolare, senza nodi. Dai loro tronchi si ricavano le tavole armoniche per i migliori pianoforti, arpe, violini, chitarre e ogni altro strumento a corda. È lo stesso legno scelto fin dal '600 e '700 dai grandi liutai cremonesi come Stradivari, Guarneri e gli Amati e per questo da allora è conosciuto in tutto il mondo per le sue qualità sonore. 

In Italia esiste solo un'azienda capace di selezionare questi preziosi abeti nei boschi oltre i 1.500 metri di altezza e di lavorarne il legname per la costruzione completa di tavole armoniche: è la Enrico Ciresa srl di Tesero, fondata nel 1952. E da questa competenza sono nati anche alcuni prodotti innovativi unici al mondo, che pochi conoscono. Il libro racconta l'affascinante storia di questa impresa, in cui si intrecciano la passione per il bosco, per la musica e il saper fare artigianale. Una storia che rivela il legame profondo – e spesso poco conosciuto dal pubblico – tra la bellezza di questi alberi e la musica. 

Con la tempesta Vaia, che il 30 ottobre del 2018 ha abbattuto in Val di Fiemme oltre un milione di metri cubi di legname, la Enrico Ciresa ha dovuto affrontare una delle sfide più impegnative della sua storia. Gli abeti schiantati a terra rischiavano di rovinarsi per muffe e parassiti, bisognava recuperarli in fretta. Ed è grazie alla campagna di crowdfunding lanciata dalla Enrico Ciresa e al sostegno sorprendente di tante persone dall'Italia, ma anche da tutta Europa, che nel giro di pochi mesi è stato possibile salvare il legno del bosco di Stradivari. 

È una storia di eccellenza del made in Italy e che riguarda tutti. Perché il lavoro svolto dalla Enrico Ciresa si intreccia con la nostra vita ogni volta che ascoltiamo le note che escono da un pianoforte, da un violino o da un qualsiasi altro strumento musicale a corda, di qualità. 

La prefazione è curata dalla giornalista Maria Concetta Mattei. 

È anche un libro multimediale: in ogni capitolo, infatti, sono presenti alcuni QR Code che rimandano ad altri contenuti di approfondimento inerenti all’argomento descritto, accessibile dal vostro smartphone. È possibile così guardare ricche fotogallery dei boschi, delle lavorazioni degli artigiani in Ciresa, o di immagini d'epoca e video di servizi televisivi o documentari dedicati alla Ciresa stessa o al bosco di Stradivari.


Dario Paladini, giornalista professionista, ha lavorato per il mensile ”Terre di mezzo” ed è stato responsabile dell’ufficio di corrispondenza da Milano dell’agenzia di stampa “Redattore Sociale”. Autore dei volumi: Omicidio a Modagiscio (Paoline Editoriale Libri, 2006) e Io sto con le api (Terre di mezzo Editore, 2021). Attualmente si occupa della realizzazione di podcast.



Condividi